USB Installation-IT

Da PoliArch.

Altre Pagine: · Home Page · Documentazione · Downloads · Screenshots · Contatti

Indice

PoliArch su Memoria Flash USB

Potete utilizzare qualsiasi tipo di supporti flash da cui il proprio BIOS permetta il boot, sia esso un card reader o una porta USB.

Metodo su Linux

dd

Attenzione: Prestare molta attenzione a dove inviare l'immagine ISO, il comando dd scrive su qualsiasi dispositivo a cui punta, anche se quello è il vostro disco rigido (che potrebbe portare alla potenziale perdita di dati e/o corruzione del filesystem).

Inserire un dispositivo flash vuoto (ne basta uno > 1Gb), determinare il percorso (/dev/sdx), assicurarsi che le partizioni presenti nel dispositivo siano smontate e scrivere l'immagine tramite il comando dd:

# dd if=PoliArch-XX.YY-dual.iso of=/dev/sdx

dove if= è il percorso del file immagine (in formato .iso) e of= è il file di dispositivo del proprio supporto flash.

Attenzione: Assicurarsi di usare /dev/sdx (l'intero dispositivo) e NON /dev/sdx1 (una sua partizione). Si avrà  bisogno di un dispositivo di memoria flash grande abbastanza per ospitare l'immagine.

Per verificare che l'immagine sia stata scritta correttamente sul dispositivo flash, annotare il numero di blocchi letti e scritti, quindi eseguire il seguente controllo:

# dd if=/dev/sdx count=<blocchi_letti> status=noxfer | md5sum

Il risultato dovrebbe essere identico a quello restituito dal md5sum usato sull'immagine CD scaricata ed entrambi dovrebbero concordare con quello presente nel file md5sum reperibile sul sito della distribuzione.

Di seguito un esempio della procedura:

Scrivere l'immagine .iso sul dispositivo

[sudo] dd if=PoliArch-XX.YY-dual.iso of=/dev/sdx 744973+0 records in 744973+0 records out 381426176 bytes (381 MB) copied, 106.611 s, 3.6 MB/s Verifica l'integrità  dell'immagine

[sudo] dd if=/dev/sdx count=744973 status=noxfer | md5sum 4850d533ddd343b80507543536258229 - 744973+0 records in 744973+0 records out

Metodo su Windows

Disk Imager

  • Scaricare Disk Imager da qui.
  • Inserire la memoria.
  • Avviare Disk Imager e selezionare il file immagine (Disk Imager accetta in modo predefinito solo file *.img, assicurarsi di selezionare *.iso nella finestra di dialogo).
  • Selezionare la lettera corrispondente al flash drive.
  • Cliccare su 'Write'

Linux Live USB Creator

  • Linux Live USB Creator può essere usato per rendere un dispositivo USB in grado di effettuare il boot di Arch sia usando una iso scaricata manualmente sia scaricando da sola l'iso desiderata. Supporta anche l'installazione automatica di VirtualBox sulla chiave USB che può essere usata per avviare Arch all'interno di Windows. Visitare l'home page di LiLi per maggiori informazioni.

L'Installatore Universale USB

  • L'Universal USB Installer è un programma per creare supporti usb live che permette di masterizzare più distribuzioni sullo sulla stessa chiavetta.

Metodo Flashnul

  • flashnul è un utility che permette di verificare il funzionamento delle memorie Flash (USB-Flash, IDE-Flash, SecureDigital, MMC, MemoryStick, SmartMedia, XD, CompactFlash ecc).

Dal prompt dei comandi eseguire flashnul con -p, per determinare l'indice del dispositivo USB. Per esempio, si otterrà una cosa simile a questa:

C:\>flashnul -p

Avaible physical drives:
Avaible logical disks:
C:\
D:\
E:\

In questo caso il dispositivo è indicato con E: Una volta individuato il dispositivo corretto si può scrivere l'immagine sul disco, eseguendo il comando flashnul seguito dall'indice del dispositivo, da -L e dal percorso dell'immagine. Nel caso precedente, sarà:

C:\>flashnul E: -L percorso\file\poliarch.iso

Quando si è sicuri di voler procedere con la scrittura, digitare "yes", ed attendere il termine del processo di scrittura. Nel caso si ottenga un errore di accesso negato, chiudere qualsiasi finestra d'Explorer aperta. Nel caso si utilizzi Vista o Win7, sarà necessario aprire la console da amministratore, altrimenti flashnul non riuscirà ad accedere al dispositivo e si sarà abilitati a scrivere solo attraverso il gestore dischi fornito da Windows

Metodo su Mac OS X

dd

Su un sistema MAC, per poter utilizzare il comando dd sul dispositivo USB, è necessario fare alcune operazioni speciali. Prima di tutto occorre inserire il dispositivo, che verrà automaticamente montato dal sistema operativo, ed eseguire (in Terminal.app):

# diskutil list

Successivamente bisogna capire come viene indicato il dispositivo USB - ad esempio /dev/disk1. (Usare semplicemente il comando `mount` o `sudo dmesg | tail`.)

Ora eseguire:

# diskutil unmountDisk /dev/disk1

per smontare la partizione sul dispositivo (ad esempio, /dev/disk1s1) lasciando intatta quella corretta (ad esempio, /dev/disk1).

Ora si può continuare seguendo le istruzioni per Linux riportate sopra (ma usando bs=8192 nel caso si utilizzi dd di OS X, il numero si ottiene da 1024*8).

dd if=image.iso of=/dev/disk1 bs=8192
20480+0 records in
20480+0 records out
167772160 bytes transferred in 220.016918 secs (762542 bytes/sec)

espellere il supporto prima di rimuoverlo fisicamente con:

# diskutil eject /dev/disk1


PoliArch su Memoria Flash USB (con altri contenuti)

Creare una partizione FAT16/32

Ricordati il suo nome (es: /dev/sd[x]1).

# cfdisk /dev/sd[x]
  • Imposta il tipo di partizione a 0b (W95 FAT32).

Creare un filesystem FAT16/32

# mkfs.vfat /dev/sd[x]1

Montare l'ISO di PoliArch in una directory provvisoria

# mkdir -p /mnt/archcd
# mount -o loop /path/to/PoliArch-x-y.iso /mnt/archcd
# dosfslabel /dev/sd[x]1 POLIARCH (oppure: mlabel -i /dev/sd[x]1 ::POLIARCH)
# mkdir -p /mnt/usb/
# mount /dev/sd[x]1 /mnt/usb/
# cp -v -ra /mnt/archcd/* /mnt/usb/

Copiare i file di boot

# cd /mnt/usb/
# cp -v isolinux/isolinux.cfg ./syslinux.cfg

Installazione Loader

Necessita di syslinux (pacman -Sy syslinux)

# cd ; umount /mnt/usb ; umount /mnt/archcd
# syslinux --install /dev/sd[x]1
# dd bs=440 conv=notrunc count=1 if=/usr/lib/syslinux/mbr.bin of=/dev/sd[x]
# parted /dev/sdx toggle 1 boot

Altre Pagine: · Home Page · Documentazione · Downloads · Screenshots · Contatti

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Doc
Downloads
Strumenti